Emanuele Convento è nato a Dolo (VE) nel 1977.

Dopo il liceo artistico “A.Modigliani” di Padova ( sez.Accademia ), consegue la Laurea Magistrale in Storia dell’Arte presso l’Università degli Studi di Padova con un voto di 110/110. Nel contempo approfondisce le tecniche calcografiche e pittoriche presso lo studio del Prof. Luciano Zarotti (docente Accademia di Belle Arti di Venezia)  e frequenta la Scuola Libera di Nudo presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia. E’ un artista che opera nel campo della grafica d’arte (incisioni e monotipi), della pittura e della scultura. Viene invitato a partecipare alla Biennale di Venezia ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE D’ARTE nel 2003, 2005, 2007, esponendo poi nel 2004 a Ca’Pesaro, Venezia. Collabora con la Galleria Blanchaert di Milano, dalla quale è invitato alla Fiera di Parma MAI DIRE MAO 2007 (Philippe Daverio) e lo presenta con due mostre personali a Milano nel 2008, di cui una curata da Philippe Daverio.  Avrà a esposizioni personali con altre gallerie milanesi e padovane, tra cui la Galleria SUBSPACE (JUMP 2010) e la “Galleria Tu e l’arte” di Padova e con Galleria Artissima di Abano Terme (PD), che dopo due personali lo presenta ad ARTEFIERA Bologna “SET-UP” 2013. Nel 2012 ha esposto a Venezia “CON DELICATO PIACERE DEI SENSI” Palazzo Albrizzi Istituto italo-tedesco. Dal 9 maggio-7 giugno 2015 ha avuto una grossa mostra “CONTINUUM presso Palazzo Agostinelli-Museo Civico di Bassano del Grappa (VI) disegni, incisioni e monotipi, curata dal Prof.Giovanni Bianchi in collaborazione con il Museo Civico di Bassano del Grappa. Artista finalista e presente alla “Biennale dell’Incisione Contemporanea 2013” Bassano del Grappa, Artista Finalista presso la 1° Biennale Internazionale d’Incisione a Bagnacavallo e Ravenna “Giuseppe Maestri”, dicembre 2015. 
“Incisore selezionato” presso la Biennale Internazionale d’Incisione nel 2017 e nel 2019 ad Acquiterme (AL). 
“Vincitore Primo Premio”, “Grafica Italiana-Concorso Internazionale di Incisione 2018”Associzione Nazionale Incisori Italiani con mostra personale dal 24 novembre al 31 dicembre, Castello di Peraga (PD). 
Personale di monotipi presso la Galleria Dell’Artistico,corso Carlo Alberto 5, dal 6-24 aprile 2019, carata dal Prof. Giovanni Bianchi.
Finalista presso la Biennale Internazionale d’incisione di Trento, “FIIC Premio FOYer 2019”.
La sua attività incisoria è stata scelta e pubblicata sulla prestigiosa  rivista «Grafica d’arte» fascicolo n. 118 Scheda d’artista dedicata Emanuele Convento.
Le sue incisioni sono presenti presso: il Gabinetto Nazionale delle Stampe a Bagnacavallo (RA), il Museo Tipografico Grifani-Donati a Città di Castello (PG), il Museo Civico di Bassano del Grappa (VI) e presso la Stamperia e Litografia Busato a Vicenza (nel maggio 2018 personale di incisoni CALCOGRAPHìA). La sua cartella d’incisione “Omaggio a Rembrandt/L’attualità dello sguardo (in occasione dei 350 anni dalla morte di Rembrandt 1669-2019) è conservata presso l’Archio Storico delle Arti Contemporanne/Fondi e Collezioni de “LA BIENNALE DI VENEZIA”.
Lo studio è a Mira (VE) in Via di Confine n°54/G   e a Pianiga (VE), Via Monte Pasubio n°23.
www.repertoriobagnacavallo.it (Repertorio digitale dell’incisione contemporanea)

Biblioteca ASAC www.labiennale.org

BAUM -Unive-Ca’ Foscari

 

GALLERIE DI RIFERIMENTO

Galleria Blanchaert di Milano, Galleria Artissima, di Abano Terme, Galleria dell’Artisitico di Treviso, Stamperia-Litografia -Galleria Busato di Vicenza.

 

BIBLIOGRAFIA PRINCIPALE
P. Bellini, “Scheda D’artista: Emanuele Convento” in Grafica d’arte, fascicolo n°118, Edi Ermes, Milano, 2019.
G. Bianchi, “Emanuele Convento –Rekoning 2008-2017”, Catalogo generale, Antiga Edizioni, 2018.
G. Bianchi, “Continuum”, Catalogo della mostra Bassano del Grappa (Palazzo Agostinelli), 2015; E. Bajoni, D. Galizzi, “Repertorio degli incisori italiani”, VI Edizione 2008-2013, Edit Faenza, 2013. 
S. Annibaletto, “Con delicato piacere dei sensi -Morte a Venezia”, Catalogo della mostra, Palazzo Albrizzi, 2012, Venezia. 
R. Ponti, “Bellezza Arcaica. Emanuele Convento”, in SET UP-ART FAIR, Catalogo della mostra, Ed. SET UP, Bologna, 2013. 
P. Patrone, “Emanuele Convento-Latest Works”, Catalogo della mostra, Galleria Blanchaert di Milano, 2008.
G. Frassa, J. Blanchaert, P. Daverio “Mai Dire Mao”, Fiera di Parma catalogo, Ed.Nauges, 2007.
P. Daverio, “13X17”, Ed. Rizzoli, 2007.

 

SAGGIO CRITICO
E. Convento (a cura di) “Omaggio a Luigi Tito: un pittore a latere” in G. M. Pilo” (a cura di) “ARTE DOCUMENTO n°35, Ed Marcianum Press, Venezia, 2019.

 

ESIBIZIONI

2019
Personale di monotipi, disegni e dipinti presso la Galleria Dell’Artistico, Corso Carlo Alberto 5 a Treviso, dal 6 aprile al 20 maggio 2019 curata dal Prof. Giovanni Bianchi (relativa al workshop di monotipi effettuato presso il Liceo Artistico di Treviso).
“Incisore selezionato” presso la Biennale Internazionale d’Incisione ad Acquiterme (AL).
Finalista presso la Biennale Internazionale d’incisione di Trento, “FIIC Premio FOYer 2019”.
LA SUA ATTIVITÀ INCISORIA È STATA SCELTA E PUBBLICATA SULLA PRESTIGIOSA RIVISTA «GRAFICA D’ARTE» FASCICOLO N. 118 / 2019 SCHEDA D’ARTISTA DEDICATA EMANUELE CONVENTO.

2018
Personale di incisioni e monotipi presso la Stamperia Busato di Vicenza, sabato 12 maggio 2018.
Vincitore “PRIMO PREMIO ARTE GRAFICA ITALIANA 2018”, Associazione Nazionale Incisori Italiani, Vigonza (PD).

2017
“Incisore selezionato” presso la Biennale Internazionale d’Incisione ad Acquiterme (AL).

2015
Artista Finalista presso la Biennale Internazionale d’Incisione a Bagnacavallo e Ravenna “Giuseppe Maestri”, dicembre 2015.
Dal 9 maggio al 7 giugno ha avuto una grossa mostra “CONTINUUM” presso Palazzo Agostinelli-Museo Civico di Bassano del Grappa (VI), curata dal Prof. Giovanni Bianchi (Università degli studi di Padova).

2014
Progetto “site-specific” presso Palazzo Papafava ai Carraresi a Padova, 17 maggio.

2013
Personale presso la Galleria Artissima di Abano Terme (PD) NOCTUAE.
Finalista “Biennale d’incisione contemporanea 2013” Bassano del Grappa 25 aprile – 12 Luglio, Museo Civico di Bassano e Palazzo Sturm-Museo Raimondini. con opera presente nello stesso museo.
Mostra personale ARTEFIERA Bologna “SET-UP” presentata curata dalla Galleria Artissima di Abano Terme (PD), 24-27 gennaio.

2012
“CON DELICATO PIACERE DEI SENSI” Venezia Palazzo Albrizzi istituto italo-tedesco 5 maggio – 5 giugno in occasione dei Cento Anni della pubblicazione di MORTE A VENEZIA, evento promosso dal Consolato della Germania di Milano, presentazione di Prof. Stefano Annibaletto – Artefierabologna, 2012. Evento collaterale.

2011
POETIC RUSH, personale di incisioni e tempere ASOLO GOLFCLUB, Asolo (TV) dal 10 aprile al 10 maggio 2011. Incisioni presso il Gabinetto Nazionale delle stampe a Bagnacavallo (RA) e presso il museo tipografico a Città di Castello (PG).

2010
DESIDERIUM (Incapacità di catturare le stelle) personale e performance presso la Galleria “Tu e L’arte” Padova, Riviera San Benedetto, 10 dal 15-25 ottobre 2010.
JUMP personale presso Galleria SUBSPACE,12 febbraio-7 marzo, via san Pietro 4, Padova.
JUMP performance ed installazione presso ATmultiStore, Centro Culturale San Gaetano, Via Altinate 71, Padova 19 febbraio – 7 Marzo.
Curatore del laboratorio d’arte contemporanea PROSSIMAMENTE / Luoghi della diversità, Mira Villa Contarini (VE).

2009
Group exhibition Villa Widman-Rezzonico Mira (VE).
ASSAPORARE Mostra e performance, Istrana (TV).

2008
DI PASSAGGIO personale GALLERIA BLANCHAERT Milano.
HUMUS/Fogli di Gino Rossi, spettacolo multimediale, teatro “Carichi sospesi” Padova.
“ATTESE” personale e performance con Ana Milovanovich, GALLERIA BLANCHAERT, Milano (IL SOLE 24 ORE) con Philippe Daverio.

2007
OGGETTI FUORIPOSTO Centro Culturale Candiani Mestre (VE)
MAI DIRE MAO” Fiera di Parma, a cura di Gherardo Frassa, di Piero Chiambretti con Philippe Daverio (Galleria Blanchaert).
LA BIENNALE DI VENEZIA. 52° Esposizione Internazionale D’Arte PPP3 PERFORMATIVE PAPER PROGECT” Eventi Collaterali
13×17 a cura di Philippe Daverio e Jean Blanchelart Murano (VE) Milano Catalogo Rizzoli.
Finalista PREMIO ART LAGUNA Treviso, settembre Museo S. Caterina.

2006
LA BIENNALE DI VENEZIA, evento collaterale “CZ-10″ Mostra Internazionale di Architettura.

2005
ESCO A VEDERE, collettiva Ca’ Lozzio, Piavon di Oderzo (TV).
“SIZE” esposizione e performance con il Gruppo Guta TREVI FALSH ART MUSEUM (PG).

2004
“SHOZO SHIMAMOTO dal Gutai al Proxima” collettiva a CA’ PESARO Venezia – Galleria Internazionale d’Arte Moderna e Museo d’Arte Orientale a Venezia.

2003
LA BIENNALE DI VENEZIA -50° ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE D’ARTE- “BRAIN ACADEMY APARTAMENT” Performances e opere presso Serra dei Giardini Pubblici, Castello.
Primo Premio “BENI CULTURALI ONLINE”.

2002
TRE STANZE, Villa Pisani, Strà (VE).

1997-2000
Tempo Com-phatibile, diade presso il Palazzo Reale – Villa Pisani di Stra (VE).
Personale FORME E SEGNI DELL’ANIMA, e FOTOTOTO Presentata dal critico letterario Prof. Roberto Filippetti. (La Cappella degli Scrovegni di Giotto).